tangoschool.it@gmail.com (+39) 388.9231551

ISCRIZIONI PER IL 2020-2021

Compila il modulo sottostante per iscriverti all’associazione e poter partecipare agli eventi e corsi.

Potrai essere socio Tango School Dopo aver versato la quota sociale ad un maestro accreditato Tango School 

    Inviando si impegna ad accettare lo statuto di Tango School

    Scegli l’evento tra quelli proposti dalla ASD e leggi gli aspetti normativi

     

    Carissimi iscritti, a seguito del nuovo DL vi specifico i punti di nostro interesse

     
    Art. 5 – Spettacoli aperti al pubblico ed eventi sportivi
     
    A decorrere dal 26 aprile 2021, in zona gialla, gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, live-club e in altri locali o spazi anche all’aperto sono svolti esclusivamente con posti a sedere preassegnati e a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia per gli spettatori che non siano abitualmente conviventi, sia per il personale. La capienza consentita non puo’ essere superiore al 50 per cento di quella massima autorizzata e il numero massimo di spettatori non puo’ comunque essere superiore a 1.000 per gli spettacoli all’aperto e a 500 per gli spettacoli in luoghi chiusi, per ogni singola sala. Le attivita’ devono svolgersi nel rispetto di linee guida adottate ai sensi dell’articolo 1, comma 14, del decreto-legge n. 33 del 2020.
    Restano sospesi gli spettacoli aperti al pubblico quando non e’ possibile assicurare il rispetto delle condizioni di cui al presente articolo, nonche’ le attivita’ che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati.
     
     
    Art. 6 – Piscine, palestre e sport di squadra
     
    punto  3. A decorrere dal 26 aprile 2021, in zona gialla, nel rispetto delle linee guida adottate dalla Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento per lo sport, sentita la Federazione medico sportiva italiana (FMSI), sulla base di criteri definiti dal Comitato tecnico-scientifico, e’ consentito lo svolgimento all’aperto di qualsiasi attivita’ sportiva anche di squadra e di contatto. E’ comunque interdetto l’uso di spogliatoi se non diversamente stabilito dalle linee guida di cui al primo periodo.
     

    Il presidente (Giovanni Bovolenta)